Scheda III: i rimbalzi acquisiti con un sensore di posizione

La scheda è costruita in modo da poter essere un modulo autoconsistente nella scelta di un approccio sperimentale. Essa propone una rapida analisi cinematica del moto della pallina, per preparare la modellizzazione del fenomeno.

È suddivisa in due parti nelle quali, utilizzando i dati acquisiti con un sensore di posizione (sonar),