Dalla valutazione dell'apprendimento alla valutazione dell'ambiente di apprendimento
Un sistema di indicatori per valutare la qualità della formazione on line

di Irene Benedetto

Se l'obiettivo di un corso di formazione on line è indurre apprendimento significativo nei discenti, la sua efficacia sarà tanto maggiore quanto più il corso porterà un maggior numero di allievi a raggiungere gli obiettivi prefissati in termini di conoscenze, abilità e meta-qualità. Valutare le competenze raggiunte dagli allievi è quindi un modo indiretto per valutare l'efficacia del corso. Questa valutazione è però una valutazione ex-post. Come possiamo ex-ante, ossia prima o durante il corso, valutare le possibilità che un intervento formativo ha di produrre apprendimento significativo? Come possiamo, in altre parole, valutare la qualità di un corso on line?
Il presente articolo intende proporre un sistema di indicatori per la valutazione della qualità della didattica di corsi on line pensati per la formazione assistita dalla rete a distanza e in presenza. Il sistema di indicatori è stato sviluppato da chi scrive in collaborazione con Roberto Trinchero.
Molteplici caratteristiche possono rendere un corso efficace ed efficiente dal punto di vista della qualità didattica. Per poter effettuare valutazioni intersoggettivamente condivisibili o valutazioni comparative tra più corsi è necessario fissare uno standard comune di riferimento cui sottoporre a paragone il corso, che riassuma le caratteristiche peculiari che esso deve possedere e i requisiti che deve soddisfare. Tale sistema di requisiti deve prendere in esame tutte le dimensioni che compongono la qualità della didattica di un corso on line e fornire indicatori provvisti di validità, atti a rilevare le caratteristiche del corso stesso. Queste caratteristiche devono essere rilevabili e, dove possibile, quantificabili.
La qualità della didattica è data dalla combinazione di diverse componenti. Le dimensioni prese in considerazione in questo modello sono:

- la qualità dell'apprendimento

- la qualità dell'insegnamento

- la qualità dell'ambiente di apprendimento

- la qualità delle interazioni

Bibliografia
Biolghini D. e Cengarle M., Net learning. Imparare insieme attraverso la rete, ed. Etas, 2000
Bocconi S., Midoro V. e Sarti L. (1999), Valutazione della qualità nella formazione in rete. Una metrica della qualità nei processi di formazione collaborativi in rete, "TD - Tecnologie didattiche", n. 16, vol. 1-1999, pp. 24-40.
Calvani A. e Rotta M. (2000), Fare formazione in Internet. Manuale di didattica on line, Trento, Erickson.
Ceri, Ocse (1994), Valutare l'insegnamento. Per una scuola che conti, Roma, Armando.
Trentin G. (1998), Insegnare e apprendere in rete, Bologna, Zanichelli.
Trentin G. (1999), Qualità nella formazione a distanza. Un'analisi del rapporto fra qualità, interattività e costi nella formazione a distanza, "TD - Tecnologie didattiche", n. 16, vol. 1-1999, pp. 10-23.
Trinchero R., Todaro P. (2000), Nuovi media per apprendere. Principi di formazione a distanza in rete, Torino, Tirrenia.