Home » Search

Risultati della ricerca

n. 50 aprile/maggio 2007 »

[21 apr 2007 | di Alma Cerri e Antonio Bruno Vincenzi* | ]

In un corso di formazione a distanza è rilevante che i discorsi tra partecipanti e tutor relativi a una procedura da seguire non si limitino a istruzioni tipo ricetta, ma si riferiscano costantemente ai fini guida, perché “lo stesso metodo o situazione può essere considerato come una procedura didattica o come una strategia educativa, secondo il punto di vista che si adotta: quello dei risultati diretti a breve termine o quello degli effetti collaterali a lungo termine” (Baldacci, 2006, p.129). Già Dewey distingueva tra metodo didattico in senso stretto e …