Home » n. 28 giugno 2004

La rete telematica per il personale coinvolgimento e la condivisione di una professionalità docente capace di educare alla scienza

28 giugno 2004 | Marisa Michelini Unità di Ricerca in Didattica della Fisica dell'Università di Udine

Introduzione La fisica è oggi una delle discipline meno amate e studiate dai giovani, in forte contrasto con il suo fascino e il suo ruolo in molti contesti sociali e produttivi. Ciò è dovuto soprattutto al modo in cui viene insegnata: modelli astratti e leggi di cui non si dominano significato e ruolo non permettono di capirne le metodologie specifiche ed il processo conoscitivo, che invece rappresentano il vero valore di una cultura di base in fisica. Una riflessione su Natura della conoscenza scientifica e insegnamento della fisica permette di mettere in evidenza la necessità di Personalizzazione e condivisione dei percorsi per l’apprendimento in fisica: il personale coinvolgimento del soggetto con l’oggetto di studio, l’operatività manuale e concettuale nei processi interpretativi, l’analisi condivisa di potenzialità e limiti dell’interpretazione sono la condizione per l’apprendimento. Emerge la necessità di un radicale cambiamento nell’insegnamento della fisica a cui è associata la necessità di una nuova professionalità docente. Alla personalizzazione del percorso formativo richiesta dalla fisica per acquisire competenza a gestirne i processi conoscitivi si aggiunge quella necessaria per il docente alla flessibile realizzazione di ambienti di apprendimento in classe. La Personalizzazione del processo formativo dell’insegnante per costruire la competenza all’innovazione ha quindi una doppia valenza ed un complesso intreccio nela formazione degli insegnanti in fisica.
La rete telematica per una comunità di pratiche personalizzate si configura come la nuova opportunità in questo campo, che si articola in una pluralità di modalità. Il nostro lavoro di ricerca ha imperniato un lustro di sperimentazione di ricerca su alcune scelte: Riflettere su materiali per studenti per conoscere l’innovazione proposta, Interattività per riflettere e per comunicare, Comunicazione in web per il coinvolgimento personale e la costruzione condivisa di competenze per la professionalità docente, con particolare attenzione al forum. La progettualità rappresenta il più alto livello del coinvolgimento attivo dell’apprendente: si è puntato pertanto ad Ambienti di risorse per la progettualità, nei quali si sono sperimentati strumenti innovativi in questo campo, come Learning Objects per il coinvolgimento individuale.
Alcune Considerazioni conclusive ci permettono di tracciare la strada a nuove potenzialità in questa direzione nel contesto di ricerche su diversi piani, che rappresentano una Bibliografia di riferimento per i nostri studi.

1. Natura della conoscenza scientifica e insegnamento della fisica

2. Personalizzazione e condivisione dei percorsi per l’apprendimento in fisica

3. Personalizzazione del processo formativo dell’insegnante per costruire la competenza all’innovazione

4. La rete telematica per una comunità di pratiche personalizzate

5. Considerazioni conclusive

6. Bibliografia


<< Indietro Avanti >>