Home » Pubblicazioni

Le insidie dell’ovvio. Tecnologie educative e critica della retorica tecnocentrica

2 marzo 2012 |

 

di Maria Ranieri

Dagli anni Settanta in poi le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) hanno progressivamente svolto un ruolo sempre più rilevante nei sistemi d'istruzione dei paesi industrializzati. A distanza di quarant'anni, a che punto siamo? Che cosa possiamo dire, oggi, circa l'impatto delle ICT sulla scuola, l'apprendimento e le pratiche culturali e cognitive delle nuove generazioni di studenti? Il volume si propone di affrontare tali quesiti, superando lo schema classico apocalittici versus integrati e suggerendo una chiave di lettura critica per l'analisi dei rapporti tra tecnologia e educazione. Lo scopo è duplice: da un lato, si intende decostruire la retorica imperante che aleggia intorno al dibattito su scuola e tecnologie e, dall'altro, si avanzano proposte per una riforma della ricerca tecnologico-educativa. In questa riflessione, funzioni chiave sono riconosciute alla scuola, come principale agenzia di mediazione all'uso consapevole delle tecnologie, e alla ricerca, come strumento privilegiato per la formulazione di politiche tecnologiche e educative informate. 


<< Indietro Avanti >>