Home » Archive

Annata 2009

n. 64 novembre 2009 »

[1 nov 2009 | di Italo Tanoni ]
Dietro le fortune seguite al DPR 419/74 che ne regolava l’organizzazione, la sperimentazione nelle scuole di ogni ordine e grado ha attraversato nel nostro Paese alterne vicende. La secondaria superiore ha praticamente covissuto con i percorsi sperimentali avviati soprattutto dopo ...
[1 nov 2009 | Francesco Zambotti ]
La prospettiva inclusiva è basata sul riconoscimento delle differenze di ciascun alunno e sulla conseguente necessaria programmazione didattica che la scuola e la classe devono attuare perché a ciascuna differenza sia riconosciuta la piena legittimità e a ogni alunno la ...
[1 nov 2009 | Roberto Baldascino ]
Premessa Da qualche anno a questa parte, diversi progetti ministeriali, delle singole regioni o, ancora più localmente, delle reti di scuole hanno posto come obiettivo primario l’inserimento delle tecnologie e il loro utilizzo direttamente all’interno ...
[1 nov 2009 | Claudia Alessandrini ]
L’incapacità di leggere in modo corretto e scorrevole, la difficoltà di scrivere senza errori di ortografia, l’imprecisione e la lentezza nel calcolo matematico vengono sinteticamente definite con la sigla DSA ( disturbi specifici dell’apprendimento). Le persone con DSA, pur essendo normodotate, ...
[1 nov 2009 | Claudia Valentini ]
‘Ogni tecnologia sufficientemente avanzata non è distinguibile dalla magia.’ Arthur C. Clarke “C’era una volta, …” parole magiche che promettono mondi fantastici e avventure entusiasmanti. La tradizione orale, delle storie ...

n. 63 settembre/ottobre 2009 »

[2 ott 2009 | di Chiara Mellini ]
Editoriale I finanziamenti comunitari a favore delle TIC nelle attività di apprendimento. Alcune esperienze italiane Con l’avanzamento di una visione comune europea nel settore dell’educazione e della formazione, gli istituti scolastici, sono invitati ad aggiornare le proprie competenze e strutture allo sviluppo di un sapere sempre più informatizzato. La strategia di Lisbona del 2000 indica la strada da seguire per creare una società della conoscenza attraverso un più ampio utilizzo degli strumenti informatici e realizzando occasioni di apprendimento lungo tutto l’arco della vita.

n. 63 settembre/ottobre 2009 »

[2 ott 2009 | di Marina Boscaino e Marco Guastavigna ]
Anche se la documentazione sul programma eTwinning reperibile su Internet è davvero molto abbondante, non è impresa semplice tracciare un bilancio congruente con lo scopo di questo numero di Form@re a proposito ...
[2 ott 2009 | Mara Masseroni* e Pierfranco Ravotto ** ]
Introduzione Abbiamo vissuto quasi vent'anni di progetti europei dell'ITSOS "Marie Curie". Sono stati, per noi, a volte faticosi, spesso divertenti, sempre appassionanti. Ma che bilancio se ne può trarre, dal punto di vista dell'istituzione scolastica? E soprattutto: ...
[2 ott 2009 | di Mariella Luongo ]
In questo contributo verranno presentate  le esperienze svolte dall’istituto tecnico commerciale “Mario Pagano”  di Napoli. La collocazione territoriale ed le peculiarità  socio-culturali del luogo costituiscono dei fattori determinanti  rispetto all’efficacia dei risultati raggiunti. I progetti citati nel  lavoro sono stati ...
[2 ott 2009 | di Raffaele Nardella ]
Comenius In questi ultimi anni il programma settoriale Comenius del programma di apprendimento permanente (LLP) dell’Unione europea ha dato un forte impulso nel settore dell’istruzione scolastica allo sviluppo di contenuti didattici, metodologie innovative ...