Home » Archive

Annata 2011

n. 76 settembre/ottobre »

[20 ott 2011 | a cura di Eugenia Lucia Bossio ]
Editoriale Questo numero di Form@re, dal titolo «Educare alla scienza: alla ricerca di esperienze eccellenti» intende avviare una riflessione sul significato che si deve attribuire a termini come didattica efficace e di qualità, di cui spesso si abusa. Ci siamo rivolti ...

n. 76 settembre/ottobre »

[20 ott 2011 | Antonio Calvani, Università degli Studi di Firenze ]
È ormai un vezzo diffuso intervenire sulla scuola e dare ricette. Mi sia allora permesso di aggiungere.. l’ennesima ricetta a cui si darà il valore che si vorrà. Cercherò di mostrare il ragionamento su cui si fonda con una necessaria ...
[20 ott 2011 | Eugenia Lucia Bossio, Università della Calabria ]
Abstract. L’innovazione delle metodologie pedagogiche pone un elevato ed eterogeneo numero di interrogativi. Questo lavoro presenta una ricerca volta alla realizzazione e all'applicazione di una metodologia per la didattica delle scienze e i risultati ottenuti da varie sperimentazioni in scuole ...
[20 ott 2011 | Eugenia Lucia Bossio, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università della Calabria ]
Abstract.  Nell'ambito di una ricerca volta a investigare la possibilità di presentare la teoria del caos, un tema della fisica assai ostico per i non specialisti, a studenti di scuole medie e superiori, sono stati sviluppati e raccolti una serie ...
[20 ott 2011 | Eugenia Lucia Bossio, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università della Calabria ]
Abstract. Le connessioni tra i saperi scientifico-tecnologici e quelli umanistici hanno oggi più che mai la possibilità di consolidarsi grazie all'uso sempre più diffuso delle tecnologie in ambito educativo. Principi, concetti e teorie della scienza possono essere proposte ai giovani ...
[20 ott 2011 | Cesare Furlanello, Riccardo de Filippi, Claudia Dolci, Giuseppe Jurman, Fondazione Bruno Kessler (FBK), Trento ]
Abstract. WebValley è un'iniziativa di avvicinamento dei giovani alla ricerca scientifica interdisciplinare. Ha come azione principale l’organizzazione di una scuola estiva che permette a studenti delle superiori, di 18 anni, di lavorare in team con ricercatori ed esperti internazionali a ...
[20 ott 2011 | Alberto Pieri, Fast (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche), Milano ]
Abstract. 23 edizioni alle spalle, circa 3200 ragazze e ragazzi delle scuole superiori coinvolti; 487 lavori invitati all’esposizione annuale; la maggior parte di questi inviati a rappresentare l’Italia nei grandi appuntamenti internazionali per gli studenti eccellenti: ecco i dati più ...

n. 75 aprile/maggio »

[26 mag 2011 | Carmen Holotescu (University Politehnica/Timsoft) and Gabriela Grosseck (West University, Timisoara, Romania) ]
Editoriale Questo numero di Form@re propone ai suoi lettori sei interessanti articoli su una delle tecnologie più affascinanti degli ultimi anni: il microblogging. Gli autori – docenti universitari, ricercatori ed esperti – discutono le implicazioni di Twitter e delle altre piattaforme e servizi di microblogging nell’ambito dell’educazione. Oltre alle finalità generali, condivise da tutti gli autori, di esplorare in che modo il microblogging può essere inteso come una tecnologia per l’insegnamento, questo numero si concentra in particolare sulla questione se e come il microblogging può supportare l'apprendimento e il miglioramento del processo di formazione degli studenti.

n. 75 aprile/maggio »

[26 mag 2011 | Ilona Buchem, Beuth University of Applied Sciences, Berlino, Germania ]
Abstract. Il presente contributo introduce il concetto di apprendimento fortuito nel contesto di microblogging e discute le potenzialità di scoperte impreviste e inattese per l'apprendimento. L’apprendimento fortuito, come sottoinsieme dell’apprendimento incidentale, fa riferimento a un apprendimento che avviene tramite l’acquisizione di nuove intuizioni, con la scoperta di aspetti sconosciuti e il riconoscimento di connessioni apparentemente non correlate.
[26 mag 2011 | Malinka Ivanova, Technical University – Sofia, College of Energetics and Electronics ]
Abstact. L'uso dell’hashtag nei messaggi di Twitter sta crescendo tra la comunità educativa per vari motivi. Esplorare e capire come l’hashtag possa facilitare l’organizzazione dell'apprendimento e dell’auto-apprendimento è l'obiettivo principale di questo contributo. Vengono esaminati diversi strumenti disponibili online per la gestione dell’hashtag: la loro analisi ed utilizzazione può supportare l’assemblaggio di conoscenze e la costruzione di una rete di apprendimento.